10/04 CONCERTO ALL’ORTICA

locandina murale popolare Ortica

Domenica 10 Aprile alle ore 10.00

Conferenza stampa e presentazione del MURALE dedicato alla MUSICA POPOLARE MILANESE.

A seguire Concerto dei CIAPA NO

Via San Faustino angolo Rosso di San Secondo – Milano

QUARTIERE ORTICA

 

Basterebbero “Faceva il palo” di Walter Valdi cantata da Enzo Jannacci, “Hanno ammazzato il Mario in bicicletta” di Dario Fo e Fiorenzo Carpi squittita da Ornella Vanoni e “La Rita dell’Ortiga” su rime di Georges Brassens trasformate da Nanni Svampa che citano –tutte- l’Ortica, per giustificare la scelta di un murale “nei paraggi” della piazzetta.
La canzone popolare milanese si sviluppa a partire dalla fine dell’Ottocento grazie ai Barbapedana, cantastorie che attraversavano in lungo e in largo la città e la sua provincia proprio col montare dell’immigrazione ed il nascere dei primi grandi quartieri popolari a ridosso delle fabbriche, di cui l’Ortica -“e i suoi margini”- è un esempio concreto. Quindi si canta di povertà e amore, si scrive della guerra (la Prima e la Seconda) con “El pover Luisìn” e della sua fine, e “di mezzo” la Resistenza con lo splendido secondo album dei Gufi, “Non so, non ho visto, se c’ero dormivo” di Nanni Svampa, Lino Patruno, Gianni Magni e Roberto Brivio. Ancora, il lavoro sfruttato con Sciur padrun e l’emigrazione di Ciapa la rocca e’l flus. Poi la grande stagione della canzone della mala con Ornella Vanoni e Milva per giungere infine alla canzone cabaret di Jannacci e Gaber che si tramuterà nel tempo in teatro-canzone. Senza dimenticare il poeta Delio Tessa (cui molto dovrà Carlo Emilio Gadda e tutta la sua epopea letteraria dedicata al proletariato romano e “da lì” Pasolini…) che nel 1932 scrive “L’è el dì di mort, alegher!” splendido gioiello che al meglio esalta la sua vis agra e corrosiva nei confronti dei conformismi e della guerra che verrà. La nostra musica popolare insomma, è decisamente un canovaccio utile a spiegare il nostro paese e quale modalità migliore di un murale per darne immediato riscontro visivo?
Propriamente l’azione pubblica di Orticanoodles, insieme a studenti e ragazzi del quartiere, prevederà la raffigurazione di alcuni volti, cui prima si è accennato, per un’opera condivisa, partecipata e a rete, insomma democratizzante.

Da Lunedi 4 Aprile a Domenica 10 Aprile

Via San Faustino angolo Rosso di San Secondo, quartiere Ortica
realizzazione della più grande Opera Muraria dedicata alla Musica Popolare Milanese
realizzata in modalità partecipata con Orticanoodles, Nuovo Liceo Artistico, Civico Liceo Linguistico Alessandro Manzoni, Istituto Alberghiero Amerigo Vespucci e Laba Libera Accademia Belle Arti, Brescia.

Domenica mattina Ore 10:00

Conferenza Stampa e presentazione dell’Opera
a seguire chiusura dell’evento con concerto dei

“Ciapa No Popular Folk Band” canzoni milanesi e della Resistenza

 

Con il contributo di:

SEZIONE ANPI ORTICA – CONSIGLIO DI ZONA 3 – TEATRO PICCOLO – FONDAZIONE GABER

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...